I piatti dei giorni di festa

La tavola pentra dei giorni di festa si orna di sublimi dolcezze, raffinati sapori, ricercate ricette, in un tripudio di colori, sapori e profumi.

La tradizione della cucina pentra è riscontrata durante i preparativi delle feste religiose, fiere e sagre paesane, momenti di incontro e confronto tramandati dai nostri nonni attraverso racconti e memorie. Non vi è data o ricorrenza religiosa che non sia caratterizzata da una specialità gastronomica povera negli ingredienti, ma ricca di sapore e memoria.

Le feste tradizionali rappresentano il forte sentimento di immedesimazione nella collettività e trovano il loro legame negli aspetti economici e sociali del luogo, con una connotazione pastorale e contadina. Molti alimenti tradizionali comparivano in tavola solo in occasioni particolari e con usanze e ritualità dalle origini lontanissime, che delineavano il forte legame che il popolo delle terre pentre ha da sempre con la propria terra, le proprie origini, le tradizioni tramandate di generazione in generazione.

Beni
sciarune.jpg Sciarune
Rustico tradizionale del periodo pasquale, consumato soprattutto il venerdì Santo e nel periodo di Quaresima
Piatti tipici
 
ravioli-scapolesi.jpg Ravioli scapolesi
Particolarità di questo piatto è che esso rappresenta una delle poche paste farcite della tradizione molidana, a cui è stata dedicata la rinomata "Sagra dei ravioli" che si tiene a Scapoli la domenica precedente il martedì grasso, consacrandoli un piatto dell'eccellenza gastronomica molisana. La presenza della ricotta, del formaggio, delle verdure di campo e di tratturo richiamano le origini montanare di questo piatto.
Piatti tipici
 
Zuppa alla santè Zuppa alla santè
Piatto tipico delle festività natalizie preparato con brodo di gallina, polpettine di vitello, pezzetti di caciocavallo stagionato e di pane raffermo abbrustolito, scarola e uova sode tritate.
Piatti tipici
 
la-pia.jpg La Pia
Piatto rustico dal sapore delicato, tipico del periodo pasquale, probabilmente risalente ad antichi riti pagani primaverili, propiziatori di copioso raccolto e di abbondanza.
Piatti tipici
 
baccala-alle-prugne.jpg Baccalà alle prugne
E' un piatto tipico di Scapoli, nato dal connubio non comune del baccalà con le prugne di agosto, le "pruma casun", ovoidali, gialle e dolcissime
Piatti tipici
 
Azioni sul documento