Belmonte del Sannio

Teatro di insediamenti sanniti, nel suo territorio è stata ritrovata la tomba del sacerdote-condottiero Ovio Paccio.

Nel territorio compreso tra i corsi d'acqua del "Sente" e del "Carcamo", i Sanniti edificarono Belmonte intorno al 200 A.C.. E' plausibile che il nome del paese derivi proprio dalla posizione strategica del luogo: infatti il termine Belmonte deriverebbe dal latino "Bellus Mons", ovvero Monte di Guerra.

Durante il periodo normanno e svevo, Belmonte del Sannio fu di dominio della famiglia dei Borrello. Poche sono le notizie certe delle vicende storiche successive la monarchia Angioina. Fu feudo di diverse famiglie, i Contemmo, i Filangieri, i Sangro. Nel 1436 il paese fu dato a Giacomo Caldora, alla cui discendenza rimase fino al 1443, quando per volere di Alfonso I d'Aragona passò ai Caracciolo, che lo governarono fino alla seconda meta' del XVII secolo.

Adagiato su un colle, il borgo storico di Belmonte del Sannio presenta una caratteristica forma ad anello, al centro della quale svetta il campanile della chiesa Madre dedicata al SS. Salvatore. Il paese è collocato nell'ambiente naturale di boschi e pascoli dell'Alto Molise. Bellezze naturali di interesse sono le zone boschive alle pendici di Monte "Rocca l'Abbate", il bosco della "Difesa" e quello de "L'Impero" a diretto contatto con il centro abitato. Da non perdere è la visita alla tomba del condottiero sannita Ovio Paccio.

Lo stemma raffigura l'iniziale del comune ed un animale mitologico, un sauriamo, su tre colli sovrastati da una corona.

In territorio di Belmonte del Sannio è stato edificato negli anni sessanta il ponte sul fiume Sente, uno tra i ponti più alti d'Europa, con una altezza che raggiunge i 200 metri.

Come raggiungerci

Da Roma Uscita San Vittore dir. Isernia Vasto uscita Pescolanciano verso Agnone, dir. Castiglione Messer Marino. Da Napoli Uscita Caianello dir. Isernia Vasto uscita Pescolanciano verso Agnone, dir. Castiglione Messer Marino. Da Isernia dir. Vasto uscita Pescolanciano verso Agnone, dir. Castiglione Messer Marino.

Mappa
GIS
fotogallery
Azioni sul documento
Abitanti: 862, Belmontesi
Santo Patrono: Sant'Anacleto
Superficie: 20.22 Kmq
Altitudine: 849 m
Distanza da Isernia: 49.0 Km
Belmonte del Sannio