Strumenti personali
Tu sei qui: Portale Beni Beni Ambientali Area SIC IT 7212177 “Sorgente Sulfurea di Triverno” - Pozzilli

Area SIC IT 7212177 “Sorgente Sulfurea di Triverno” - Pozzilli

Il SIC IT7212177 comprende una piccola area pari a circa 1,08 ettari di superficie.

La rilevanza dell'area è dovuta principalmente all’affioramento di una platea calcarea di origine travertinosa su cui si impiantano praterie di micro cormofite annuali.

In località Acqua Solfa, nelle immediate vicinanze del SIC, è presente un’area archeologica, frequentata dal VI a.C. al VII d.C., di elevato interesse e tale da essere sottoposta a vincolo.

Storia:

A partire dal 1995, nell’ambito del progetto Bioitaly, l'Università degli Studi del Molise ha avviato un primo censimento volto all'individuazione dei SIC (Siti di Interesse Comunitario) sull’intero territorio regionale. Sulla base di questo primo censimento sono state proposte 2 ZPS ( Zone protezione speciale), incluse in altrettanti SIC, e 88 SIC. In seguito alla sentenza emanata il 20 marzo 2003 dalla Corte di Giustizia delle Comunità europee sono state individuate 24 nuove ZPS e altrettanti SIC, per una superficie pari al 10 % del territorio regionale. Successivamente, in conseguenza di ulteriori specifiche richieste dalla Commissione europea e, a seguito dell'incontro tecnico tenutosi tra il Ministero dell'Ambiente, la Commissione Europea e la LIPU, la Giunta Regionale ha rivisto la perimetrazione sia delle zone ZPS che dei territori SIC. Allo stato attuale, risultano essere 14 le aree ZPS e 85 i territori SIC. Nel 2005, la Giunta Regionale ha incaricato la Società Botanica Italiana di realizzare una ricerca finalizzata al censimento nei siti Natura 2000 del Molise degli habitat e delle specie, animali e vegetali, di interesse comunitario.


Informazioni tecniche:

L’area, situata ad una quota leggermente superiore rispetto all’ansa del fiume Volturno, è occupata prevalentemente da zone coltivate e da una zona residenziale caratterizzata da strutture insediative in cemento armato attualmente in stato di abbandono. Un’altra porzione del SIC è utilizzata a pascolo naturale, mentre numerose sono le praterie e le zone a brughiere e cespuglieti. Tra le varie specie di flora che popolano il SIC viene confermata la presenza dell’Ontano nero e delle piante acquatiche.

L’area è fortemente degradata sia per l’inquinamento delle acque e delle strade sia per la presenza di strutture commerciali e ricettive. A ciò si deve aggiungere la presenza di strutture in cemento armato destinate allo sfruttamento delle acque termali, oggi in stato di totale abbandono. In particolare la costruzione delle vasche per circoscrivere le polle sorgentizie impedisce l’espansione dell’acqua stessa, condizione fondamentale per la neoformazione di crostoni di travertino.


Tabella informativa

Info storiche

Stato

, ,

Classificazione

Altro , SIC , IT7212177 , Sorgente Sulfurea di Triverno

Percorsi

, , , ,

Localizzazione

Pozzilli , ,
Tipo di carta: Aerofotogram. , foglio catastale: , n. carta: , ( n. squadra: )
,

Bibliografia

GIS
Azioni sul documento
Comune: Pozzilli
Epoca di identificazione:
Gestione: Altro
Superficie totale: 1,08
Altitudine: min - max
  • Aree naturali
    Tipo di Area
    Aree protette
Apertura: Altro , Altro
Giorni: Altro
Orario: Altro
Costo: Altro
  • Facile fino alla meta
  • Facile fino alla meta
  • Facile fino ad una distanza inferiore al km, poi a piedi
  • Accesso facile con supporto fino alla meta
Mappe/Carte turistiche: Non disponibili
Brochures: Non disponibili
Pannelli descrittivi: Non presenti
Siti web: