Strumenti personali
Tu sei qui: Portale Beni Beni Ambientali Area SIC IT 7211115 “Pineta di Isernia” - Isernia

Area SIC IT 7211115 “Pineta di Isernia” - Isernia

L'area SIC “Pineta di Isernia” è ubicata nel territorio comunale di Isernia e occupa una superficie di 32,00 ettari.

L'area è un esempio di tipologia forestale delle colline mediterranee, dove piccoli boschi di leccio (habitat di interesse comunitario) trovano espressione sotto la pineta di Pinus nigra che copre l’80% del sito, il quale ha anche un fortissimo interesse dal punto di vista archeologico.

Sala principale museo Museo Paleolitico La Pineta - Isernia
Sigillate dal tempo le tracce dell'Homo Aeserniensis, ominide appartenente ad un'epoca compresa tra quella dell'Homo erectus e quella dell'Homo Sapiens. Un giacimento di grande importanza per la ricostruzione delle origini dell'uomo.
a_piedi.png in_auto.png in_autobus.png accessibilita_disabili.png loghetto.png
 
Storia:

A partire dal 1995, nell’ambito del progetto Bioitaly, l'Università degli Studi del Molise avviò un primo censimento volto all'individuazione dei SIC nell’intero territorio regionale. Sulla base di questo primo censimento furono proposte 2 ZPS, incluse in altrettanti SIC, e 88 SIC. In seguito alla sentenza emanata il 20 marzo 2003 dalla Corte di Giustizia delle Comunità europee furono individuate 24 nuove ZPS e altrettanti SIC, per una superficie pari al 10 % del territorio regionale. Successivamente, in conseguenza di ulteriori specifiche richieste dalla Commissione europea e, a seguito dell'incontro tecnico tenutosi tra il Ministero dell'Ambiente, la Commissione Europea e la LIPU, la Giunta Regionale ha rivisto la perimetrazione sia delle ZPS che dei SIC. Allo stato attuale, risultano essere 14 le aree ZPS e 85 i SIC. Nel 2005, la Giunta Regionale ha incaricato la Società Botanica Italiana di realizzare una ricerca finalizzata ad individuare nei siti Natura 2000 del Molise gli habitat e le specie, animali e vegetali, di interesse comunitario.


Informazioni tecniche:

La maggior parte del SIC è dominata da boschi a prevalenza di Pini montani e oromediterranei, dovuti principalmente al rimboschimento a Pino nero avvenuto in epoca fascista. Sotto la copertura del Pino si è sviluppato un bosco di latifoglie, con specie diverse che attualmente raggiungono anche i 12 metri di altezza. A ciò si aggiungono le zone a vegetazione boschiva e arbustiva che occupano circa il 20% dell’intero SIC.

Il patrimonio floristico è, pertanto, caratterizzato da diverse specie come la Roverella, il Leccio, la Clematide fiammola, il Terebinto, la Cornetta dondolina, la Rosa di S. Giovanni, l’Asparago selvatico, e la Salsapariglia nostrana. Anche la fauna è piuttosto varia: tra le più rappresentative specie si annoverano il Falco pecchiaiolo, il Nibbio bruno, il Nibbio reale, il Biancone, il Tasso, Donnola, il Faina, lo Scoiattolo, il Capriolo e il Quercino.


Tabella informativa

Info storiche

Stato

Pendio forte , ,

Classificazione

Altro , SIC , IT7211115 , Pineta di Isernia

Percorsi

, , , ,

Localizzazione

Isernia , Località La Pineta ,
Tipo di carta: Aerofotogram. , foglio catastale: , n. carta: , ( n. squadra: )
,

Bibliografia

GIS
fotogallery
Azioni sul documento
Comune: Isernia
Epoca di identificazione:
Gestione: Altro
Superficie totale: 32,00
Altitudine: min 450 - max 570
  • Aree naturali
    Tipo di Area
    Aree protette
Apertura: Altro , Altro
Giorni: Altro
Orario: Altro
Costo: Altro
Mappe/Carte turistiche: Non disponibili
Brochures: Testi disponibili
Pannelli descrittivi: Non presenti
Siti web: